Teatro Sovversivo

Compagnia teatrale

Teatro Sovversivo nasce nel 2007 dal regista e formatore Lorenzo Bastianelli che diede vita alla sua visione di teatro, una visione per l’appunto “sovversiva” e perciò anticonvenzionale. Nel 2010 la compagnia viene inserita dall’AMAT in “Matilde” piattaforma per la nuova scena marchigiana, avviando un percorso di produzione di spettacoli per importanti eventi e festival. L’obiettivo è quello di “riscrivere” le regole della visione di uno spettacolo. Questa idea di nuova visione è alla base della scrittura passata e di ogni nuovo spettacolo o performance. Fondere lo sguardo teatrale con una forte messa in contatto tra scena e spettatore, tra emozione ed entertainment, tra costumer experience e realtà.
Dal 2012 l’associazione culturale e di promozione sociale “Officina Koru” ufficializzò la forma giuridica della loro attività di formazione, animazione teatrale e di produzione teatrale. Dal 2017 la nuova “residenza creativa” di Officina Koru è presso la Casa delle culture. Proprio alla CDC nel 2018 inizia la folle avventura del progettare Live Escape Room. Nasce così “La strana biblioteca” Murakami edition, un’Escape Room da sold out in pochi giorni. Ed ora con “Leonardo Da Vinci_L’ultimo enigma_flash edition” prende forma una nuova Live Escape Room progettata su misura per “art+b=love(?) Festival” con Sineglossa Creative Ground e Amat.
Teatro Sovversivo al festival