Mario Klingemann

Artista

Mario Klingemann è un artista che lavora con algoritmi e dati. Il suo lavoro mette in luce le possibilità che l’apprendimento automatico e l’intelligenza artificiale sono in grado di offrire, investigando concetti come la creatività, la cultura e la percezione che di queste si ha. Una parte importante di questa indagine riguarda il lavoro con archivi culturali digitali, come quello  della British Library, l’Internet Archives o la collezione di Google Arts & Culture, dove è attualmente artista in residenza. Ha tenuto diverse conferenze internazionali su arte, design e media ed è vincitore del Creative Award 2015 della British Library. Le sue opere sono state esposte all’Ars Electronica Festival, al Centre Pompidou di Parigi e al MET e al MoMA di New York.

 

 

Mario Klingemann al festival

Dal 16 al 19 maggio: artista che espone alla mostra collettiva “RE-HUMANISM