Marco Emmanuele

Artista

Marco Emmanuele nasce a Catania nel 1986. Dopo alcuni anni dedicati alla ricerca musicale, nel 2010 decide di continuare gli studi in Architettura trasferendosi a Roma, dove oggi vive e lavora, dedito alla ricerca visuale, tra performance ed oggetti in ceramica, ferro, vetro. Da tempo l’artista realizza opere che ruotano intorno al detrito, all’elemento residuale, testimone dell’attitudine umana alla colonizzazione dei luoghi, ma anche di un processo entropico di ritorno alla natura. Nel Gennaio del 2019 ha preso parte alla residenza artistica Residenza La Fornace a Milano, curata da Edoardo Manzoni e Giada Olivotto. Tra le mostre recenti: Ionian Archaeological Archives (Bivy Space, 2018, Anchorage, Alaska), It was not me, It was not me (Wonder-Liebert, 2018, Parigi), Rosina #0 (Limone Space, 2016, Londra).

 

Marco Emmanuele al festival

Domenica 19 maggio, performance collettiva: “DRAWING MACHINE N.6