Byo Rhu

Artista

Byo Rhu nasce nel 1970 in Gunsan, Corea del Sud.  Dopo la sua prima mostra personale intitolata “The Steel Sun” nel 2000, ha co-organizzato “Artistic Acts through Hacking” (2001) un gruppo di ricerca su arte, società e media con artisti contemporanei, organizzatori e ricercatori dei media e “Reti multimediali parassita-tattici” (2004-2006), conducendo attività di ricerca  combinate con pratiche artistiche. Per tutto il periodo, ha pubblicato opere d’arte sollevando domande filoofiche su arte e società, tra cui “Flexible Landscape” (2008, 2009), “Extreme Private Practice” (2010), “Mutual Escape” (2010) e “Twin Peaks” (2011) . Ha anche partecipato a mostre collettive come “Wrap Around the Time”, Nam June Paik Art Center, “Sweet Dew – Since 1980” progetto special alla XX Biennale di Gwangju, “The Future is Now!” alla La Friche Belle de Mai, Marsiglia, e “Bad Boys, Here and Now” Gyeonggi Museum of Modern Art. E’ stato invitato al Sungkok Art Museum nel 2015 per essere premiato come “ Artist of Tomorrow” nel 2013, organizzando la sua mostra personale “In My Sky at Twilight” nel 2015.

 

Byo Rhu al festival

Dal 16 al 19 maggio: “EVIDENCE OF THE UNEXPECTED