Be the B: la tua variabile da contaminare con l’arte

Il festival ha per nome un’equazione: art+b=love(?). La b è la variabile che di volta in volta l’arte incontra per generare risultati inediti.

Nelle precedenti edizioni del festival abbiamo indagato i processi e i risultati di contaminazione tra ARTE e mondo del turismo, ARTE e mondo della scienza, ARTE ed economia, ARTE e impresa. Queste sono state le variabili, le nostre “b”, scelte dal comitato scientifico del festival e inserite di volta in volta nella formula Art + b = love (?) delle edizioni realizzate.

Per questa edizione del festival siamo alla ricerca di nuove contaminazioni e, quindi, di una nuova variabile, della tua variabile, della tua “B”.

Come si definisce una variabile

Dove, in quale campo, in quale ambito della vita privata, della città in cui vivi o dell’azienda in cui lavori, l’arte potrebbe portare un miglioramento o fare addirittura la differenza? Stai lavorando o facendo ricerca su un tema in particolare? C’è un settore che vorresti rinnovare?

Qualche esempio di variabile

B come ‘coesione sociale’ ‘utilizzo consapevole della tecnologia’, ‘invecchiamento attivo’, ‘inquinamento dei  mari’. Sono solo alcuni dei temi in cui l’arte, e i processi che sa mettere in campo, può generare risultati inediti. In questa call non ci sono limiti all’immaginazione e, soprattutto, alle motivazioni che chiunque potrà addurre per convincere il comitato scientifico che valuterà le proposte.

Cosa succede alla variabile selezionata

Tra le proposte pervenute, la “B” selezionata dal comitato scientifico del festival sarà rilanciata all’artista Filippo Riniolo. L’artista realizzerà per art+b=love(?), che si svolgerà ad Ancona dal 16 al 19 maggio, un progetto ad hoc ispirato dalla contaminazione tra ARTE e la variabile selezionata.

In più, sarai ospitato dal festival per veder realizzato il processo di contaminazione da te proposto.

C’è tempo fino al 30 aprile per partecipare alla call.

Entro il 6 maggio verrà comunicata la scelta del Comitato Scientifico del festival.