Arte ed economia: l’Umanesimo industriale

INFO EVENTO
<li>QUANDO E DOVE:</li>

19 maggio h 18:30
Magazzino Tabacchi

<li>BIGLIETTI:</li>

ingresso gratuito

<li>MAPPA:</li>
magazzino_tabacchi
Il principale motore dell’economia è l’innovazione, e i maggiori produttori di innovazione sono gli artisti. Il talk indaga la capacità dell’arte di stimolare lo sviluppo dei settori economici.

Prima parte: Antonio Calabrò – L’impresa riformista

“Il rapporto tra scienziati, filosofi, artisti e il mondo delle imprese è ancora vitale”. Antonio Calabrò, giornalista, saggista, senior advisor Cultura di Pirelli & C. e direttore della Fondazione Pirelli, racconta l’umanesimo industriale italiano: come ancora oggi la cultura d’impresa continui a legare creatività e innovazione.

Seconda parte: Salvatore Iaconesi e Oriana Persico, AOS – Art is Open Source | Alberto Zambolin – Message e Il Quinto Ampliamento | Alfredo Adamo – Alan Advantage | Elena Zambolin – ICONA

“DataPoiesis is the process in which data brings something into being that did not exist before”. Gli artisti e i progettisti di Datapoiesis, progetto vincitore del Bando ORA! Produzioni di cultura contemporanea, promosso da Compagnia di San Paolo, raccontano il nuovo concept di mobili e oggetti d’arte e design capaci di avere a che fare con i dati, le opportunità e le implicazioni che essi generano.

Moderano: Fiorenza Lipparini e Valeria Soliano di PlusValue

NELLO STESSO GIORNO