L’ultima Utopia di Rossellini

INFO EVENTO
<li>QUANDO E DOVE:</li>

16 maggio 21.15
Magazzini Tabacchi

<li>BIGLIETTI:</li>

gratuito

<li>MAPPA:</li>
magazzino_tabacchi
Proiezione del documentario inedito “Scienza”, realizzato da Roberto Rossellini a Houston. Un lavoro dalla potenza così elevata da raccontare una contemporaneità che ancora ci appartiene.

“Il mio progetto nasce da un periodo di ricerca trascorso presso gli archivi della The Menil Collection a Houston (Texas, USA), dove ho potuto studiare ed analizzare il materiale inerente al progetto televisivo che Roberto Rossellini iniziò ad ideare durante le visite in America. Il regista venne invitato a Houston dalla famiglia De Menil per supervisionare la costruzione di un Media Center, un edificio dedicato alle arti visive presente nel campus della Rice University. A causa della scomparsa prematura del regista venne girato solamente il primo capitolo, intitolato Rice University, che presenta una serie di colloqui tra Rossellini e gli scienziati dell’Università. Houston in quegli anni rappresentava il cuore pulsante di quel mondo scientifico che stava permettendo lo sbarco sulla Luna o la messa a punto della macchina per la circolazione cuore-polmone. Roberto Rossellini riteneva che la scienza rappresentasse il tassello fondamentale per permettere all’individuo di orientarsi e di tentare di comprendere il mondo che abita. Il materiale a cui ho avuto accesso rappresenta un’inesauribile fonte d’ispirazione dalla quale poter partire per instaurare riflessioni e dialoghi sull’utilizzo dei media come mezzi di divulgazione e di comunicazione. Ciò che Roberto Rossellini desiderava era che tutte le intelligenze del mondo fossero a disposizione di tutti, che gli uomini, mossi da un bene comune più alto, agissero in sintonia per la realizzazione di quell’utopia che rivedeva nel sapere la liberazione dell’individuo. Adottando l’intervista come formato, il regista conferisce un livello di accesso all’informazione semplice e diretto, affinché chiunque possa accedervi. Ho quindi deciso di unire l’aspetto teorico a quello pratico e mi sono occupata di intervistare alcune figure che avessero avuto a che fare con il progetto. Molte interviste sono state svolte a Houston ed altre a Roma, dove ho avuto la possibilità di intervistare Beppe Cino e Claudio Bondì, aiuto registi di Rossellini per quasi tutta la produzione televisiva del regista, e personalità del calibro di Silvia d’Amico, produttrice, sceneggiatrice di Luchino Visconti nonché ultima compagna del regista. Il documentario che verrà proiettato permetterà di visionare buona parte del materiale d’archivio inerente il documentario Scienza, del quale mi è stata gentilmente offerta una copia dalla The Menil Collection, alternato da alcuni lavori girati da Beppe Cino e Claudio Bondì che forniscono alcune interviste a personalità che presero parte al progetto o che hanno cercato nel corso degli anni di indagare i lavori che il regista diresse per la televisione”.

(Margherita Moro)

OSPITI

NELLO STESSO GIORNO


Warning: preg_match(): Compilation failed: invalid range in character class at offset 12 in /home/abfestiv/public_html/wp-content/plugins/js_composer/include/classes/shortcodes/vc-basic-grid.php on line 177