art+b=love(?) festival inaugura la sua stagione migrante

Grazie alla vittoria del Bando Cultura della Fondazione Cariverona si inaugura la collaborazione tra Sineglossa ed ArtVerona Fiera d’Arte. Durante la Fiera, infatti, si svolgerà la tappa veneta di art+b=love(?), il festival che indaga il potere dell’arte di produrre innovazione nel mondo delle imprese, della società e della scienza, a cura e con la direzione di Federico Bomba e Cesare Biasini Selvaggi.

Per l’appuntamento di art+b=love(?) Verona, verranno coinvolti dieci imprenditori che, guidati da un artista visivo e da Alessia Tripaldi, responsabile progetti art&business di Sineglossa, esploreranno il rapporto uomo-tecnologia nella società contemporanea, con le sue implicazioni economiche, etiche e sociali. Questo intervento e il panel “Tra Arte e Imprese”, moderato da Catterina Seia, sulle figure chiave dei curatori e dei ricercatori come punto di incontro e mediazione tra artisti e imprenditori, segnano un ulteriore e importante passo nel dialogo tra mondi apparentemente distanti che invece hanno molto da imparare l’uno dall’altro, sia in termini di innovazione di processo, di prodotto e di relazioni industriali.

 

Edizione 2019

L’imprevisto

<h1>Se la crisi chiama, rispondi</h1>

<h1>Il futuro è nella contaminazione e nella condivisione di saperi</h1>

<h1>L’arte diventa strumento di rivoluzione e progresso sociale</h1>

<h1>L’imprevisto traccia sempre nuove strade</h1>

<h1>Non esistono punti fermi, ma solo visioni in movimento</h1>

BE THE B: LA TUA VARIABILE DA CONTAMINARE CON L’ARTE

Per questa edizione del festival siamo andati alla ricerca di nuove contaminazioni e, quindi, di una nuova variabile, della tua variabile, della tua “B”.

Scopri la variabile scelta tra le 40 arrivate e l’opera d’arte che ne deriverà.

ENTRA A FAR PARTE DELLA COMMUNITY Art+B